29 aprile 2017
Aggiornato 17:30
I dati della Social Foundations of World Happiness

La Norvegia è il paese più felice del mondo. Italia solo 48esima

Il Paese più felice è la Norvegia, che quest'anno ruba lo scettro alla Danimarca nella classifica del World Happiness Report 2017, il quinto rapporto mondiale sulla felicità

ROMA - Il paese più felice del mondo? E' la Norvegia, che quest'anno ruba lo scettro alla Danimarca nella classifica del World Happiness Report 2017, il quinto rapporto mondiale sulla felicità diffuso dalla Social Foundations of World Happiness, nel quadro del programma mondiale lanciato dalle Nazioni Unite, proprio nella Giornata internazionale della Felicità.

Sei fattori
La classifica prende in considerazione sei fattori: il Pil per abitante, l'aspettativa di vita in buona salute, la libertà, la generosità, l'assistenza sociale e la percezione della corruzione nelle istituzioni. Brutte notizie per l'Italia, che arriva solo 48esima, a dominare c'è l'Europa del Nord. Nella top ten, infatti, dopo Norvegia e Danimarca, ci sono Islanda, Svizzera, Finlandia, Paesi Bassi e Svezia.

Il Canada il più felice fuori dall'Europa
Uscendo dai confini europei, tra le prime dieci si piazzano il Canada, settimo, la Nuova Zelanda, ottava e l'Australia, nona. Gli Stati Uniti sono al 14esimo posto, davanti alla Germania (16esima) e al Regno unito (19esimo). E se la Francia è 31esima, l'Italia, magra consolazione, ha recuperato due posizioni rispetto allo scorso anno in cui era 50esima. Prima di lei, però c'è l'Uzbekistan e subito dopo Russia, Belize e Giappone. La coda della classifica è formata quasi unicamente da paesi dell'Africa sub-sahariana, oltre alla Siria e allo Yemen, devastati da anni di conflitto. Il Paese meno felice del mondo risulta la Repubblica centrafricana.