30 aprile 2017
Aggiornato 01:00
È la massima onorificenza Usa. Nel 2011 la ebbe anche Napolitano

Usa, Obama conferisce a Biden la Medaglia della Libertà

Il presidente uscente degli Stati Uniti, Barack Obama ha concesso al suo vicepresidente Joe Biden, la Medaglia presidenziale della Libertà

WASHINGTON - Nel corso di una commovente cerimonia a sorpresa alla Casa Bianca, a soli 8 giorni dal passaggio di consegne con Donald Trump, il presidente uscente degli Stati Uniti, Barack Obama ha concesso al suo vicepresidente Joe Biden, la Medaglia presidenziale della Libertà, definendolo «il miglior vicepresidente che gli Stati Uniti abbiano mai avuto» e un «leone della storia americana».

La massima onorificenza americana
La medaglia è la massima onorificenza americana, concessa in passato solo ad altissime personalità come Papa Giovanni Paolo II o agli astronauti della missione Apollo 11. Nel 2011 la ricevette anche l'allora presidente della Repubblica italiana, Giorgio Napolitano.

Prima di lui a Giovanni Paolo II
«Per la prima e unica volta nella mia presidenza - ha detto Obama - concedo questa medagalia con una grande venerazione. Un onore che i miei predecessori hanno riservato al Papa Giovanni Paolo II, al presidente Ronald Raegan o al generale Colin Powell. Sono fiero di assegnare questa medaglia a mio fratello, Joseph Robinette Biden Jr». Obama stesso ha appeso la medaglia al collo di Biden, lodandolo per la sua «fede negli americani», il suo «amore verso il Paese» e il «suo impegno nella vita politica». Lui, dal canto suo, è letteramente rimasto spiazzato dalla sorpresa e, sopraffatto dall'emozione, ed è riuscito a dire solo poche parole di ringraziamento ad Obama, con il quale ha detto di «essere in debito».