27 febbraio 2017
Aggiornato 15:00
Trump: arrivera' la settimana prossima

Usa, Dipartimento della Giustizia: il muslim ban sarà notevolmente rivisto

Il dipartimento della Giustizia americano ha annunciato che l'amministrazione Trump sta modificando l'ordine esecutivo sull'immigrazione che ha scatenato molte polemiche

Il presidente Usa Donald Trump. (© Andrew Cline / Shutterstock.com)

NEW YORK - La Corte d'Appello di San Francisco che ha deciso per il momento di lasciare sospeso il cosiddetto 'muslim ban' voluto da Donald Trump non ha bisogno di analizzare ulteriormente quel provvedimento. E' questo il messaggio inviato dal dipartimento americano di Giustizia annunciando che l'amministrazione Trump sta mettendo a punto un nuovo ordine esecutivo «rivisto in modo sostanziale» rispetto a quello firmato il 27 gennaio scorso e che aveva fermato temporaneamente l'ingresso in Usa di rifugiati e cittadini di sette nazioni a maggioranza musulmana.

L'annuncio
Stando alla Giustizia Usa, il nuovo decreto terrà conto dei temi sollevati dalla Corte d'Appello di San Francisco. L'annuncio e' arrivato mentre Trump teneva una conferenza stampa in cui aveva detto che il provvedimento «sarà scritto sulla base di quella decisione», una decisione che poco prima aveva definito «sbagliata».

La strenua difesa del decreto
Ancora una volta Trump ha difeso il decreto negando l'evidenza: per lui, la sua entrata in vigore e' stata semplice e il caos provocato subito dopo negli aeroporti e' spiegabile con un problema informatico vissuto da Delta (cosa che invece non ha influito su quanto accaduto). Il nuovo ordine esecutivo, ha detto Trump, dovrebbe arrivare la settimana prossima.