4 dicembre 2016
Aggiornato 07:00
Dopo le presidenziali americane

Germania, impazza l'isteria sugli hacker russi. Anche Deutsche Telekom denuncia attacco

Dopo le presidenziali americane, è la volta della Germania. Il capo degli 007 tedeschi ha paventato il rischio hackeraggio proveniente dalla Russia, mentre anche Deutsche Telekom denuncia un attacco

La cancelliera tedesca Angela Merkel. (© Askanews)

BERLINO -  Il capo dei servizi d'intelligence esteri tedeschi ha avvertito che la Russia potrebbe cercare d'influire nelle prossime elezioni in Germania con cyberattacchi. «L'Europa è nel mirino di questi sabotaggi e, in particolare, la Germania», ha detto Bruno Kahl alla Sueddeutsche Zeitung, uno dei principali quotidiani, in un'intervista pubblicata un giorno dopo che ieri la Deutsche Telekom ha dichiarato che un attacco hacker ha creato problemi a circa un milione dei suoi clienti.

La denuncia del capo degli 007 tedeschi
Kahl ha detto che ci sono indicazioni secondo le quali 8 «cyberattacchi stanno avendo luogo con nessun'altra ragione che suscitare incertezza politica». Rispetto alla valutazione di Washington secondo la quale Mosca avrebbe tentato d'interferire nelle elezioni americane attraverso cyberattacchi, Kahl ha detto che «ci sono indicazioni secondo le quali sono arrivati da quel fronte». Tuttavia, ha precisato il capo dei servizi, «attribuirli (gli attacchi, ndr.) a un attore statale è tecnicamente difficile». In ogni caso, ha continuato, «c'è qualche prova che siano stati almeno tollerati o desiderati dallo stato».

Merkel: dobbiamo imparare a difenderci
La cancelliera Angela Merkel ha detto ai primi di novembre che la Russia potrebbe tentare d'influenzare le elezioni generali tedesche il prossimo autunno attraverso cyberattacchi o campagne di disinformazione. La Germania deve «imparare» a far fronte alla sfida di attacchi informatici russi: lo ha detto oggi la cancelliera tedesca Angela Merkel, dopo che questa mattina il capo dei servizi d'intelligence esteri tedeschi ha avvertito che la Russia potrebbe cercare di influenzare le prossime elezioni in Germania con cyberattacchi.

Una sfida quotidiana
Merkel ha spiegato che la Germania deve imparare ad affrontare la sfida della recrudescenza di attacchi informatici orchestrati dalla Russia, una sfida diventata «quotidiana». Merkel ha detto di non sapere se il recente attacco che aveva come obiettivo il gruppo Deutsche Telekom è da imputare a Mosca, ma ha precisato che questo tipo di «cyberattacchi, conflitti ibridi, secondo il termine usato dalla dottrina (ufficiale) della Russia, sono diventati quodiani e dobbiamo imparare a rispondere».

Leggi anche «Usa-Russia, la nuova frontiera di una guerra combattuta sugli schermi a colpi di «clic»»

Gli hacker contro Deutsche Telekom
Nelle scorse ore, un portavoce della Deutsche Telekom ha riferito all'agenzia stampa tedesca Dpa che l'azienda è probabilmente vittima di un attacco hacker. «Disponiamo dei primi elementi per affermare che siamo stati vittima di un attacco hacker», si legge in un tweet, dopo le analisi compiute dagli esperti della sicurezza informatica della Tekekom. La rete Telekom ha registrato gravissime disfunzioni su tutto il territorio tedesco, in particolare in alcune grandi città, come Berlino, Amburgo e Francoforte e nella Ruhrgebiet, le zone più densamente popolate della Germania, dove gli utenti non hanno più accesso a televisione, telefono e internet. «Stiamo lavorando per risolvere la causa del guasto», ha fatto sapere l'azienda Telekom ai suoi clienti, dopo aver chiesto di staccare i router dalla rete, precisando di «non essere in grado di indicare un orario» per la ripresa del servizio. Già a giugno scorso alla Deutsche Telekom si era verificato un gigantesco guasto a causa di un errore della banca dati che aveva impedito alle carte sim dei cellulari di collegarsi correttamente alla rete.

900mila i clienti colpiti 
Sono circa 900mila i clienti Telekom che hanno subìto le conseguenze del guasto. Secondo le prime indicazioni dei tecnici «il problema sono i router» e per questa ragione l'azienda chiede a tutti di «staccare la spina del router, aspettare un momento, e poi reinserirla». Così il guasto dovrebbe essere risolto. "E' un po' come se il router bussasse a una porta e questa rimanesse incastrata", ha spiegato un tecnico: «Dalle 5 di stamattina abbiamo inserito un nuovo software nella rete e adesso speriamo di aver risolto defitivamente il problema». Finora invece, pur togliendo e reinserendo la spina del router, il problema si riproponeva dopo pochi minuti.

(fonte afp)