La crisi libica

Almeno un morto in un conflitto a fuoco a Tripoli

Lo scontro è scoppiato dopo l'arresto di un uomo apparentemente ubriaco. In Libia sono ancora molto diffuse le armi, dopo la guerra civili che ha segnato la caduta del regime di Muammar Gheddafi

Almeno un morto in un conflitto a fuoco a Tripoli

Almeno un morto in un conflitto a fuoco a Tripoli

TRIPOLI - Almeno una persona è rimasta uccisa nello scontro scoppiato ieri sera a Tripoli tra due gruppi armati. Stando a quanto riferito da testimoni, la sparatoria è esplosa quando i responsabili della sicurezza del quartiere al Hadhba hanno arrestato una persona apparentemente ubriaca e i parenti sono intervenuti per chiederne il rilascio. Secondo una testimonianza, potrebbero essere due le persone rimaste uccise e nel conflitto a fuoco sarebbe stato usato anche un lanciagranata.
Un testimone ha precisato che i responsabili dell'arresto stanno cercando di vietare il consumo di alcool nel quartiere.

In Libia sono ancora molto diffuse le armi, dopo la guerra civili che ha segnato la caduta del regime di Muammar Gheddafi, e gli ex combattenti di fatto garantiscono la sicurezza di molte zone del Paese.

Seguici sui social network

commenti

Permalink

Altre notizie