Libia, Cnt: Rivedremo tutti nostri investimenti all'estero

Jalil: Alcuni saranno sviluppati, altri chiusi per bene libici

Libia, Cnt: Rivedremo tutti nostri investimenti all'estero

Libia, Cnt: Rivedremo tutti nostri investimenti all'estero

TRIPOLI - La Libia riconsidererà tutti i suoi investimenti all'estero. Lo ha annunciato il capo del Consiglio nazionale di transizione (Cnt), Mustafa Abdel Jalil, durante una conferenza stampa a Tripoli. "C'è una posizione generale di rivedere tutti i contratti", ha spiegato il leader del Cnt. "Ci sono dei Paesi dove gli investimenti aumenteranno e altri dove i progetti saranno chiusi", ha aggiunto. "Ci sono investimenti che potranno essere sviluppati e altri che, per il bene del popolo libico, sarà meglio interrompere", ha continuato.

Negli ultimi anni, attraverso la Libyan Investment Authority (Lia), un fondo sovrano creato nel 2006 da Gheddafi e dotato di 70 miliardi di dollari, la Libia ha investito in particolare in Africa e nel mondo arabo, immettendo capitali in numerose compagnie internazionali.

Seguici sui social network

Altre notizie